bianco e nero e… colore


esercitazioni, copie dal vero in bianco e nero che diventano studi per il passaggio all’uso del colore (prima gessetti e tempera, poi olio) e non solo…

sono anche studi sull’impostazione del disegno, sulla composizione, sulle sue proporzioni, sulla prospettiva, sulle luci e sulle ombre

                     

 

 

 
 
                               
 
 
 
     

 
 
 
 
 

17 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. pani
    Ago 05, 2011 @ 09:00:11

    mica male…
    fra un mese prenderò i miei girasoli, li metterò in un vaso e poi ci farò la foto. A dipingere non sono così bravo…

    Rispondi

    • lisboantigua
      Ago 05, 2011 @ 10:11:55

      allora mandamela…potrei pensarci io! Anche se, ti confesso, i fiori sono difficili da dipingere ed i girasoli lo sono particolarmente. Però non si sa mai…potrebbe ritornarmi…lo sghiribizzo e riprovarci… Grazie del tuo passaggio

      Rispondi

  2. Patrizia M.
    Ago 05, 2011 @ 14:13:15

    Belli belli belli e anche molto interessante come fai le esercitazioni
    Ciao, Pat

    Rispondi

    • lisboantigua
      Ago 05, 2011 @ 17:07:31

      Grazie, tu sei la mia “ammiratrice” (non ti dispiace vero se dico così?) più affezionata ed i tuoi apprezzamenti sono sempre graditissimi…. ciao e buona serata

      Rispondi

  3. maria
    Ago 05, 2011 @ 15:54:32

    Mi hai ricordato Giorgio Morandi, pittore che adoro.
    Complimenti e un caro saluto

    Rispondi

  4. sonoqui
    Ago 05, 2011 @ 17:38:23

    Buonasera Grazia, son tutte belle e piene di d’amore.
    la Tue creature.
    Un dolce fine settimana
    Gina

    Rispondi

  5. sonoqui
    Ago 05, 2011 @ 18:49:02

    Tranquilla … Non mancherò e … a domani
    Dolce notte
    Gina

    Rispondi

  6. laurin42
    Ago 05, 2011 @ 21:13:16

    i girasoli nei campi in questo periodo li chiamo l’esercito del sole.
    e quando chinano la testa la sera,
    si riposano dalla battaglia contro il calore.
    le tue opere rivelano l’amore che ti spinge a realizzarle.
    Love
    L

    Rispondi

  7. accantoalcamino
    Ago 10, 2011 @ 03:52:25

    Lo “spolvero” mi ha sempre affascinata, io lo lascerei anche così “incompiuto”.
    Ciao.

    Rispondi

  8. ilfilodellafantasia
    Ago 11, 2011 @ 13:07:21

    molto interessanti questi studi ,belle le nature morte ,preferisco però il vaso con le ortenzie e le bottiglie subito dopo.

    Rispondi

  9. ilfilodellafantasia
    Ago 11, 2011 @ 13:18:11

    brava , mi piace il vaso con le ortenzie , hai lavorato tantissimo ………………ciao buon ferragosto

    Rispondi

    • lisboantigua
      Ago 11, 2011 @ 18:24:26

      L’ortensia è un fiore che rende abbastanza in pittura, io ho solo due quadri con questi fiori e attirano sempre l’interesse…. grazie e buon ferragosto anche a te!

      Rispondi

se vuoi, puoi lasciare un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: