come “rimettere a nuovo” un vecchio libro…


Fra i miei hobby il più recente è il cartonaggio che mi sta dando davvero soddisfazione. Ho imparato come si fa a rilegare un libro e come lo si porta a nuova vita…

Mi sono esercitata su due vecchi libri che erano proprio ridotti male (il primo volume di una collana Longanesi sulla Filosofia Greca di Bertrand Russell del 1969 ed un Oscar Mondadori sulle canzoni dei Beatles del  1982). Mi dispiace di non aver pensato di fotografare “il prima e dopo” perché la trasformazione è stata stupefacente!

Vi passo lo slide dei vari momenti  di lavorazione anche perché la spiegazione tecnica di misure e metodo diverrebbe un po’ noiosa (ma se a qualcuno può interessare non ho problemi a farlo in un secondo momento). Per ora mi piace  far vedere il procedimento

Questo slideshow richiede JavaScript.

e questo è il risultato finale!

 

Storia Filosofia e i Beatles

 

 

 

 

36 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. semprevento
    Ott 03, 2011 @ 08:40:22

    secondo me qui esce fuori un introito ….
    …..sei esageratamente prolifica…
    bellissime idea….
    sai fare per caso anche le cornici in legno???
    ti vedrei anche come mastra Geppetta…
    un bacio
    vento 😛

    Rispondi

    • Lisboantigua
      Ott 03, 2011 @ 19:04:36

      Le cornici, quelle fatte bene con l’angolo a 45° no, però all’occorrenza, da brava nastra Geppetta… mi sono industriata; se clikki sul link che ho messo nel post precedente in risposta a @Accantoalcamino ne puoi vedere più d’una fatta in modo molto, molto artigianale! Del resto, la pittura è già di per sé un hobby costoso…con tutti questi quadri potevo anche spendere un capitale in cornici?

      Rispondi

  2. lucianaele
    Ott 03, 2011 @ 12:45:47

    Bellissima la tua presentazione.
    E’ da un pò che ci penso….mi piacerebbe provare……
    Vediamo.
    Un sorriso,
    Luciana

    Rispondi

  3. Mi....semplicemente
    Ott 03, 2011 @ 14:15:13

    grazieeeeeeeee davvero un ottimo rimedio 🙂 e bellissima la tua presentazione…buona settimana

    Rispondi

  4. ombreflessuose
    Ott 03, 2011 @ 14:58:14

    Una tecnica che mi tornerebbe utile (ho diversi libri, in “cattive condizioni”).
    Il problema per il momento, è la poca voglia di industriarmi.
    Però…ti terrò d’occhio.
    Sei una eterna sorpresa
    Un saluto di simpatia
    Ombre

    Rispondi

  5. maria
    Ott 03, 2011 @ 15:55:27

    Ma lo sai che il libro delle canzoni dei Beatles ce l’ho anche io? Deve essere nella libreria in camera mia da letto a casa dei miei genitori (non ho mai “traslocato” del tutto). Accidenti se ne avrei bisogno… ma la mia manualità lascia molto a desiderare.

    Rispondi

    • Lisboantigua
      Ott 03, 2011 @ 19:13:29

      Ero certa (anzi chissà perché lo speravo) che qualcuno mi avrebbe detto di avere gli stessi libri e la cosa mi fa davvero piacere; ripeto non so capirne la ragione (forse è da me vissuta come un’ulteriore “condivisione”); per i Beatles erano forse gli anni del primo revival…
      in questo caso non è di grande manualità di cui c’è bisogno piuttosto, forse, di un po’ di precisione…

      Rispondi

  6. annitapoz
    Ott 03, 2011 @ 16:54:29

    Che bel lavoro hai fatto! Dovrei imparare anch’io, (a scuola ci sono spesso dei libri rotti nella bibliotechina dei bimbi… 😦 ) ma sono sempre così di corsa… Brava!

    Rispondi

  7. Rick
    Ott 03, 2011 @ 18:35:16

    Davvero complimenti:) Io quando andavo a scuola c’avevo certi libri che lasciamo perdere, ma ti parlo quando andavo alle elementari, poi alle superiori ho messo giudizio e li tenevo bene, e come se li tenevo bene:)

    Rispondi

  8. ilfilodellafantasia
    Ott 03, 2011 @ 21:02:48

    sei fantastica , brava, ho diversi libri da aggiustare seguirò il tuo slaid, mi voglio cimentare anch’io con qualche libro vecchio ciao ,ciao

    Rispondi

  9. Patrizia M.
    Ott 03, 2011 @ 21:31:52

    Ma c’è qualche cosa che non ti riesce?? Sei una continua sorpresa, proprio bravissima e poi lo spieghi benissimo con la serie di immagini, chissà che non serva a noi tutti, qualche libro mal messo c’è sempre tra quelli conservati
    Ciao, Pat

    Rispondi

  10. Angela
    Ott 04, 2011 @ 08:48:12

    Hai le manine d’oro cara Grazia! Conoscevo il procedimento l ho visto fare a un mio amico che ha una piccola legatoria in paese e molte cose le fà ancora manualmente anzi ti dirò …. è un lavoro davvero certosino è ci vuole molta pazienza, un libro ha un valore affettivo immenso e ne ho visti alcuni che ha dovuto persino cucire prima di rilegarli… bravissima!!!!

    Rispondi

    • Lisboantigua
      Ott 04, 2011 @ 09:59:09

      Sì è bellissimo vedere man mano il libro che…riprende un nuovo aspetto: chissà quanti bei lavori avrai visto fare dal tuo “vero” rilegatore!
      E’ davvero una bella attività…grazie e buona giornata

      Rispondi

  11. ili6
    Ott 04, 2011 @ 14:38:30

    bravissima!!
    anche a me piacerebbe imparare ma temo ci voglia anche precisione e pazienza e…son doti che mi appartengono poco
    🙂

    Rispondi

    • Lisboantigua
      Ott 04, 2011 @ 18:04:20

      sì, ma all’inizio anche se non si è particolarmente precisi (come me) va bene lo stesso, intanto si impara la procedura e, col tempo, si “affina” la tecnica….

      Rispondi

  12. luciabaciocchi
    Ott 04, 2011 @ 17:19:03

    Brava, il restauro dei libri mi affascina, dalle mie parti, a Spoleto c’è una scuola molto importante dove si possono frequentare dei corsi. Ho assistito in varie fasi al recupero di cinquecentine importanti….Quasi un miracolo!
    Con amicizia
    lucia

    Rispondi

    • Lisboantigua
      Ott 04, 2011 @ 18:08:41

      Intanto grazie per la tua visita ed il tuo commento; il recupero di vecchi libri, soprattutto se importanti, è davvero qualcosa di speciale: averlo visto fare credo sia stata davvero una bella esperienza! Io non lo faccio da professionista ma trovo comunque questa attività molto gratificante . Grazie ancora e buona serata!

      Rispondi

  13. gabriarte
    Ott 04, 2011 @ 19:53:39

    sei proprio brava quì a Genova direbbero” thei un dunin” tradotto sei una brava donna una donna che sa fare tutto ciaoooo buona notte

    Rispondi

  14. mariella
    Ott 04, 2011 @ 21:26:27

    Questo è molto più utile del sapere sul campo dell’informatica.. Brava. Se dovrò rinnovare una copertina di un mio vecchio libro, prenderò spunto dalla tua guida.
    Ciao!

    Rispondi

  15. accantoalcamino
    Ott 05, 2011 @ 05:33:15

    Ciao carissima, il conto alla rovescia è quasi arrivato all’ultimo, in affanno ti lascio un abbraccio, a presto 🙂

    Rispondi

  16. zebachetti
    Ott 05, 2011 @ 19:51:34

    Ma quante ne sai …….buonanotte Grazia

    Rispondi

  17. aquilanonvedente
    Ott 06, 2011 @ 12:27:13

    Ce l’ho anch’io la Storia della filosofia occidentale di Bertrand Russell!!
    Edizione con copertina nera, tutta strapazzata (c’avrebbe bisogno di una bella rilegata…).
    Ciao

    Rispondi

  18. Lisboantigua
    Ott 06, 2011 @ 19:13:45

    Come ho già detto a Maria (che invece ha quello delle canzoni dei Beatles) la cosa mi rende particolarmente felice: è come avere qualcosa di più in comune! E’ un po’ malandato? Se fossimo più a portata di mano…te lo rimetterei a posto volentieri; potresti provarci…

    Rispondi

  19. luciamarchitto
    Ott 09, 2011 @ 11:02:56

    Qui si impara sempre qualcosa! E’ veramente interessante e utile questo post!
    Cosa non sanno fare le tue mani? Se non fossi impegnata a fare una cosa che non mi viene affatto mi cimenterei sulle tue mani cercando di ricavarci un racconto
    Bravissima. Buona giornata.Lucia

    Rispondi

    • lisboantigua
      Ott 09, 2011 @ 17:20:33

      Cara Lucia, ti ringrazio tanto…i tuoi complimenti mi fanno molto piacere e sarei onorata di diventare il personaggio di uno dei tuoi bellissimki racconti; sto aspettando il prossimo… buona serata!

      Rispondi

se vuoi, puoi lasciare un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: