stagione ippica a San Siro


Sta per concludersi  la stagione ippica  a San Siro

lo so perché ho parenti che lavorano nell’ambiente dei cavalli: un mio nipote ha iniziato come manager di fantini seguìto dal padre, da sempre  appassionato di cavalli. Una volta l’anno  vado anch’io a vedere le corse e devo dire che i cavalli sono davvero belli da vedere: hanno una figura elegante, nobile, fiera….

Tempo fa avevo dipinto due quadri con i tulipani:  uno di questi  era per   loro e così non mi è stato difficile trovare il soggetto per  lo sfondo…

(2004/10, olio su cartoncino telato 40x50)

a novembre… un balcone fiorito


Donata consegnava la corrispondenza fra gli uffici interni: quando arrivava da me, si tratteneva qualche minuto e scambiavamo quattro chiacchiere, qualche sfogo personale, qualche confidenza, qualche desiderio, i figli, insomma, col  tempo era diventata quasi un’amica… sapeva che avevo cominciato a dipingere e osservava e commentava i miei quadri che avevo appeso alle pareti del mio ufficio…che avrebbe voluto farlo anche lei ma che non ne aveva proprio il tempo. Così cominciai a pensare di dipingere per lei una piccola tela  che riflettesse la sua semplicità  e  regalarglielo magari a Natale. E lo iniziai…

..nel frattempo cominciò a lamentarsi di sentirsi troppo stanca e quando arrivava mi chiedeva di sedersi per qualche minuto “per riprendere un po’ di forza” e ripeteva “questo lavoro  ci costringe a camminare troppo… tutto il giorno… i carrelli con sopra i documenti da consegnare sono troppo pesanti da trascinare ed io non ce la faccio più, mi sento sempre più stanca”. Così per qualche tempo, due o tre mesi forse ma ripeteva: “sarà il periodo, la stagione…lavoro troppo…in casa nessuno mi dà un aiuto…passerà” . Poi, all’improvviso, mi dissero  che era stata ricoverata d’urgenza all’ospedale: pochi giorni e ci lasciò. Leucemia fulminante.

Ci lasciò in un attimo e di lei mi restò questo  piccolo quadretto che avevo pensato e dipinto per lei….

Ecco perché “a Novembre… un balcone fiorito”:  oggi  il mio pensiero è per Donata!

(2003, olio su tela 20x30)

passeggiata in rosso


ieri leggendo .liberamente semplice. , ho  pensato al “mio” modo di celebrare questa stagione e…i suoi rossi, eccolo:

(2009, olio su tela 60×80)

 Qualche tempo fa ho parlato della mia insegnante di pittura anticipando che sarei ritornata sull’argomento e questo è il momento per farlo; dopo aver finito il percorso con lei ed anche dopo una bella pausa di lavoro durante la quale non avevo più toccato un pennello, decisi di riprendere proprio con i suoi temi, emulando il suo stile… In questi dipinti quindi si vede ciò che mi ha trasmesso: è vero, spesso si ritrova l’influenza dei propri maestri 

…ne ho dipinti diversi che via via farò vedere.

 

trulli e ulivi


 

gli ulivi lungo il mare…

(2005, olio su cartonc.telato 40×50)

e che novita è!? direte

 E vabbé…insomma…anche se mi sento tutta milanese…questa è pur sempre la  terra che mi ha visto nascere! 

                 

(2004, gessetti/tempera su cartonc.Murillo 35x50)

                      ……e i caratteristici trulli

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: